Israel Kalk. Una storia di solidarietà

a004_clas01-1_im015-1
Israel Kalk (al centro) alla Mensa dei Bambini di Milano. Doni di compleanno. Archivio Fondazione CDEC (ACDEC), Fondo Israel Kalk, Album IV – Mensa dei Bambini.

Questo sito nasce per far conoscere ai bambini e alle bambine di scuola primaria, e ai loro genitori e insegnanti, una vicenda italiana del periodo della Shoah: si tratta della Mensa dei Bambini che operò a Milano, e non solo, dal 1939 al 1943, per venire incontro alla situazione di estrema sofferenza di tanti bambini ebrei profughi. L’iniziativa della Mensa fu opera di Israel Kalk, che ebbe attivamente accanto un piccolo nucleo di collaboratori.

I materiali che presentiamo provengono principalmente dal  Fondo archivistico “Israel Kalk”, un’ampia documentazione fatta di testimonianze, fotografie, lettere e altri documenti, raccolti dallo stesso Kalk, e alla sua morte donati dalla moglie Giorgetta Lubatti al Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea di Milano .

I materiali presenti in questo sito sono suddivisi in cinque sezioni:

  • Israel Kalk e il suo archivio
  • La Mensa dei Bambini
  • Le testimonianze
  • Proposte per la didattica
  • Materiali di corredo

Nella prima sezione forniamo le informazioni di base su Israel Kalk e il suo archivio, e sul contesto in cui Kalk si mosse – i luoghi, le persone, le attività.

La seconda sezione è dedicata più nello specifico all’attività della Mensa dei Bambini, a Milano e poi nel campo di concentramento fascista di Ferramonti di Tarsia. Nella sezione presentiamo anche una dettagliata testimonianza di un ex-bambino della Mensa, Werner Retter. Inoltre pubblichiamo una selezione di fotografie realizzate da Kalk di bambini alla Mensa di Milano e di bambini nel campo di Ferramonti.

Nella terza sezione abbiamo raccolto alcune testimonianze scritte dai bambini: le cartoline di ringraziamento a Israel Kalk scritte dai campi di internamento; i testi scritti e i disegni eseguiti dai bambini rinchiusi nel campo di Ferramonti di Tarsia. Inoltre c’è una descrizione fatta da Kalk dei diversi gruppi di profughi ebrei presenti nel campo di Ferramonti.

Nella quarta  sezione, dopo una breve premessa rivolta agli insegnanti che vogliano inviare commenti o lavori dei bambini, si trovano sei proposte didattiche, pensate prevalentemente per i bambini di quarta e quinta primaria. In ciascuna proposta mettiamo a fuoco un tema e presentiamo ai bambini delle domande, che possono aiutarli ad approfondire la vicenda di Kalk, e il suo impegno per la difesa dei diritti dei bambini e a trarne occasione di riflessione per esercitare l’autonomia di pensiero e il senso di responsabilità individuale.

Nella quinta ed ultima sezione si trovano invece materiali di supporto alla comprensione del contesto storico e culturale dell’Italia fascista nel periodo della Shoah (1938-1945), e delle tradizioni e della storia ebraica in Europa.

Questo materiale è stato proposto e discusso per la prima volta con un pubblico di insegnanti, bibliotecari, operatori culturali ed altri interessati in occasione del IV Corso di aggiornamento per gli insegnanti  sulla didattica della Shoah, organizzato dalla Fondazione CDEC (14 novembre 2016 presso il Liceo scientifico “A. Volta” di Milano).

Laura Brazzo, Anna Sarfatti

Annunci