Una storia particolare. Gli ebrei in Europa fra ‘800 e ‘900


Il film Una storia particolare. Ebrei in Europa tra Otto e Novecento è stato realizzato nel 2010 dalla Fondazione CDEC su incarico dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, come contributo alla divulgazione della storia degli ebrei in Europa negli ultimi due secoli.
Il film si rivolge in particolare agli studenti, ma anche a un più vasto pubblico adulto.

In esso vengono affrontati alcuni temi fondamentali della cultura e della storia degli ebrei in Europa fra l’Ottocento e il Novecento: l’Emancipazione, il contributo politico, culturale e sociale, l’antisemitismo, la nascita del sionismo, la vita dei singoli nella società moderna. L’idea è stata quella di proporre una lettura della storia degli ebrei che comprenda anche le questioni dell’identità, dell’integrazione, della partecipazione attiva alla vita pubblica. In questo quadro, la Shoah rappresenta non la fine ma la tragica temporanea interruzione di una vicenda storica tuttora viva.

Il film presenta la situazione e la condizione degli ebrei negli ultimi due secoli (senza quindi soffermarsi sulla loro antica presenza nel continente) caratterizzata da convivenze, ostilità, persecuzioni, migrazioni volontarie o forzate, momenti di integrazione.
Per facilitare la comprensione dei fatti e dei fenomeni descritti, le vicende italiane costituiscono un punto di riferimento costante della narrazione.

Il film è costruito sul fitto dialogo in chat tra i due giovani protagonisti, Andrea ed Elisa, i quali, impegnati a tarda notte a preparare una ricerca sull’Identità ebraica nel tempo, visionano e commentano un documentario un po’ speciale trovato in internet.

Scarica la scheda informativa del film, con il glossario e le brevi biografie dei personaggi menzionati.

(Fonte: http://www.cdec.it)

Annunci